Sono bloccato nella shell EFI quando accendo il computer [RISOLTO]

I M Stuck Efi Shell When Turning Computer

world of warships non si disinstalla
shell EFI bloccato Per risolvere vari problemi del PC, consigliamo Restoro PC Repair Tool: Questo software riparerà gli errori comuni del computer, ti proteggerà dalla perdita di file, malware, guasti hardware e ottimizzerà il tuo PC per le massime prestazioni. Risolvi i problemi del PC e rimuovi i virus ora in 3 semplici passaggi:
  1. Scarica Restoro PC Repair Tool fornito con tecnologie brevettate (brevetto disponibile Qui ).
  2. Clic Inizia scansione per trovare problemi di Windows che potrebbero causare problemi al PC.
  3. Clic Ripara tutto per risolvere i problemi che influenzano la sicurezza e le prestazioni del tuo computer
  • Restoro è stato scaricato da0lettori questo mese.

Bootloops e BSOD sono qualcosa in cui ogni utente di PC si imbatterà alla fine. L'importante è non farsi prendere dal panico e provare a dedurre la causa del problema. In questo caso, alcuni utenti sono rimasti bloccati nella shell EFI dopo aver riavviato il PC.



Per alcuni, l'errore è stato preceduto da un arresto improvviso, mentre altri non hanno riscontrato nulla di insolito prima dell'errore di EFI Shell. Abbiamo trovato 3 possibili soluzioni per il problema in questione e le abbiamo inserite di seguito.

Come correggere gli errori della shell EFI durante l'avvio del PC

  1. Collega l'HDD a una porta diversa
  2. Disabilita l'avvio rapido MSI o l'avvio UEFI nel BIOS
  3. Rimuovere la batteria CMOS

Soluzione 1: collegare l'HDD a una porta diversa

Il primo passo in cui ci imbattiamo come possibile soluzione è cambiare la porta HDD. Apparentemente, cambiando le porte SATA alcuni utenti sono riusciti a uscire dall'EFI (Extensible Firmware Interface). Questo, ovviamente, indica alcuni problemi basati sull'hardware , quindi anche se il tuo PC potrebbe avviarsi nel sistema, c'è sempre paura dell'HDD o, meno probabilmente, dei problemi della scheda madre.



Inoltre, se sei perma bloccato nel ciclo di avvio, prova a spegnere il PC e a cambiare gli slot RAM. Se hai due RAM stick, cambia le loro posizioni. Inoltre, è una buona idea scollegare tutti i dispositivi USB con la tastiera come unica eccezione.

Prova a riavviare di nuovo e cerca le modifiche. Se riesci ad accedere alle impostazioni di avvio, assicurati che l'HDD sia in cima all'elenco. Se non riesci a vedere il tuo HDD nell'elenco di unità avviabili , molto probabilmente stiamo esaminando un problema hardware.



Soluzione 2: disabilitare l'avvio rapido MSI o l'avvio UEFI nel BIOS

Ogni OEM di schede madri ha alcune impostazioni specifiche. Anche se alcuni di loro sono espedienti, funzionalità come MSI Fast Boot vengono spesso utilizzate per accelerare l'avvio nel sistema.

Tuttavia, sembra che questa funzione non funzioni come previsto con Windows 10. Alcuni utenti sono stati in grado di uscire da EFI Shell disabilitando questa funzione.

In alternativa, se hai l'avvio UEFI da qualche parte all'interno delle impostazioni EFI, disabilitalo. Questa è un'altra possibile ragione per il problema in questione. Inoltre, prova a ripristinare le impostazioni EFI ai valori predefiniti di fabbrica. In questo modo sarai sicuro che non siano state apportate modifiche.



Soluzione 3: rimuovere la batteria CMOS

Infine, se nessuno dei passaggi precedenti ti ha fatto uscire da EFI Shell, c'è solo una soluzione che possiamo suggerirti. Vale a dire, la configurazione BIOS / UEFI potrebbe essere danneggiata e l'unico modo praticabile per risolverlo, in quello stato corrente, è rimuovere la batteria CMOS.

In questo modo, tutta la configurazione memorizzata nella cache verrà ripristinata e dovresti essere in grado di avviare il sistema. Naturalmente, questo implica che tutti gli HDD siano funzionanti.

Non è esattamente una cosa difficile da fare. Basta spegnere il PC e rimuovere tutti i cavi. Accedi all'interno della custodia e, da qualche parte nel mezzo della scheda madre, dovresti vedere la batteria di un orologio da polso. Rimuoverlo e reinserirlo. Collega tutto e riprova. Se l'HDD viene riconosciuto e impostato come prima opzione di avvio, valutare la possibilità di reinstallare il sistema. Basta non dimenticare di eseguire il backup dei file.

Se hai soluzioni alternative che abbiamo dimenticato di menzionare, assicurati di dircelo nella sezione commenti qui sotto.

STORIE CORRELATE DA VERIFICARE: